Associazione culturale Fiore Blu ha aderito alla campagna per diritti di citadinanza L’ Italia sono anch’io, facendo parte dal Comitato della Regione Umbria,provincia di Terni, insieme a: ACLI -TERNI,AIAB-UMBRIA,ANOLF-UMBRIA,ARCI-UMBRIA, ASSOC.CASA DEI POPOLI, ASSOC.CULT.PROGETTO, ASSOC. PETTIROSSO, ASSOC. MIRABAL, ASSOC. SAN MARTINO,CARITAS DIOCESANA,CGIL,CIRCOLO CULTURALE „PRIMOMAGGIO”COMITATO PERMANENTE PER L’INTEGRAZIONE SOCIO-CULTURALE DEI MIGRANTI-SPOLETO,COMITATO PRIMO MARZO -PERUGIA,COMUNE DI AMELIA,COMUNE DI FOLIGNO,COMUNE DI TERNI,CONSULTA PER L’IMMIGRAZIONE DEL COMUNE DI PERUGIA,COORDINAMENTO  NAZIONALE ENTI LOCALI PER LA PACE,ITALIA DEI VALORI-UMBRIA,FEDERAZIONE ASSOCIAZIONI DEI IMMIGRATI DELLA PROVINCIA DI TERNIFORUM IMMIGRAZIONE  PD-UMBRIA,LEGAMBIENTE-STRONCONE,LEGAMBIENTE-AMELIA,LIBERA(PERUGIA E TERNI),MONINBO’-COOP.SOC.,PERUGIA CIVICA,RETE g2 -PERUGIA,SEL-UMBRIA,TAVOLA DELLA PACE,YA BASTA-PERUGIA. 

Si tratta di sostenere due proposte di iniziativa popolare :”norme per la partecipazione politica e amministrativa e per il diritto di elettorato senza discriminazione di cittadinanza e di nazionalità” e „Modifiche alla legge N. 91 di 5 febb.1992 „Nuove norme sulla cittadinanza”.

La motivazione della nostra associazione è che i bambini nati dai genitori stranieri e cresciuti in Italia hanno diritto di avere la cittadinza italiana prima di compiere 18 anni cioè  di  considerati italiani a tutti effetti durante la loro crescita e la loro educazione .

A gennaio 2012 sono state raccolte le firme  in tutta Italia .

A Terni L’Associazione culturale Fiore Blu ha partecipato alla raccolta  firme presso il Centro sociale Siviera.